Agistri isola greca Atene Pireo golfo Saronico

Come organizzo i miei viaggi low cost in Grecia

Per l’organizzazione del mio viaggio 2022 in Grecia sono tornata alle vecchie abitudini pre-covid, ovvero: ho già prenotato da fine Gennaio!

Gli ultimi due anni

Gli ultimi due anni hanno reso incerta anche una viaggiatrice incallita come me: due anni fa, a causa della situazione Covid, rinunciai al viaggio già prenotato a Cefalonia. L’anno scorso invece, ho preso la mia Panda rossa, la mia bimba (9 anni) e sono andata a Lefkada.

Ho scelto Lefkada perché volevo andare in traghetto e, arrivando ad Igounenitsa è un’isola molto comoda da raggiungere. Devo dire che l’ho trovata affollata oltre le mie aspettative, soprattutto naturalmente, nelle località e spiagge più famose. D’altra parte difficilmente nella mia vita ho visto spiagge spettacolari come quelle di Lefkada: arrivare a Porto Katziki e ad Egremni, per esempio, è stato davvero emozionante!

Lefkada estate 2022 Grecia isola greca organizzazione viaggio
Spiaggia di Egremni, Lefkada

Organizzazione viaggio in Grecia estate 2022

La prossima estate invece, per motivi lavorativi, avrò meno giorni a disposizione e pertanto andrò in Grecia in aereo.

Il volo per la Grecia

Eccoci al primo step per l’organizzazione del viaggio in Grecia: il mezzo di trasporto, in questo caso parliamo del volo. Per scegliere la località del viaggio in Grecia, quando non ho le idee chiare come quest’anno, parto dal volo.

Gli aeroporti a me più comodi sono Firenze, Pisa e Bologna. Inizio la mia ricerca controllando i voli per ciascuna di queste città, nelle date che mi interessano. Faccio una prima scrematura scartando i prezzi troppo alti e le isole dove sono già stata.

Organizzazione del viaggio in Grecia: la scelta del volo

Una volta fatte le varie considerazioni mi rimangono due possibilità: Atene o Salonicco. Atene è la porta delle Cicladi e delle isole del Golfo Saronico: da Atene in poche ore di traghetto si possono raggiungere moltissime isole, sia famose che sconosciute.

Ma non mi va di passare da Atene stavolta,  preferisco evitare di dover passare dal Pireo, ho poco tempo e preferisco ottimizzare i tempi. Rimane Salonicco

organizzazione viaggio Grecia travel planner siti archeologici
Tempio di Aphaia, isole di Egina, Golfo Saronico

Salonicco, può andare?

A questo punto valuto Salonicco: ci sono già stata, diversi anni fa; all’epoca visitai la penisola di Sithonia, ma non tutta, mi focalizzai sulla costa Est, nei dintorni di Sarti e Vourvourou. Stavolta invece, dove potrei andare?

Analizzo le varie possibilità: con 8 giorni a disposizione non è il caso di allontanarsi troppo o di fare grandi giri. Devo considerare che non sarò sola, stavolta saremo in quattro: io e mia figlia, mia cugina e sua figlia, priorità assoluta al mare, ma con la possibilità di inserire anche una o due tappe diverse. Ad esempio vorrei visitare i siti archeologici di Verghina e Philippi, ma neanche le Meteore sono troppo distanti da Salonicco…

Le distanze

A questo punto entra in gioco Google Maps: partendo da Salonicco analizzo i vari itinerari e valuto le distanze. Escludo le Meteore. Ora si tratta di scegliere il mare.

Dove andare da Salonicco?

Ci sono davvero molte possibilità: la Calcidica è grande, anche se ci sono già stata, potrei valutarla. Del resto sarebbe la destinazione ideale: vicina, bella, spiagge per tutti i gusti. Però so che è piuttosto affollata e io arriverei a fine agosto, che è ancora alta stagione, non so. Che alternative ci sono? La penisola del Pelion, un po’ lontana ma fattibile, volendo anche le Sporadi, ma ci sono stata due anni fa. Oppure si può andare verso Kavala, verso la Turchia: controllo i chilometri, si può fare!

Thassos

Sono anni che guardo Thassos e penso che ci vorrei andare, questo potrebbe essere l’anno giusto! Ma…Thassos è piccola: sarà super affollata? Faccio dei controlli, vedo che anche a Thassos ci sono zone più o meno frequentate.

Si, Thassos mi piace, sa di vera Grecia, di taverne di una volta, di spiaggette nascoste. Mi piace questo viaggio, l’idea di visitare l’antica Philippi, Kavala ed esplorare Thassos mi attrae davvero, ma non ho finito.

Organizzazione del viaggio in Grecia: due tappe

Infine decido: quattro notti in Calcidica e quattro notti a Thassos, passando per Kavala e Philippi. Calcidica dove? Sono ancora indecisa tra Toroni, Kalamitsi o i dintorni di Ouranopoli.

L’auto

Naturalmente all’arrivo a Salonicco ci servirà un’auto: in genere per trovare le offerte migliori degli autonoleggi locali (che generalmente non richiedono la carta di credito a garanzia), faccio una ricerca su Google in Inglese.

Gli alloggi

Ce ne serviranno due, uno per la Calcidica ed uno per Thassos: ho una lista di studios, appartamenti ed hotel raccomandati da persone che conosco e per prima cosa la consulto. Trovo qualcosa che potrebbe fare al caso mio, ma voglio cercare ancora.

Prezzi

Abbiamo pagato il volo 80 Euro a testa, l’auto per 8 giorni l’ho trovata a 210 Euro totali, comprensivi di assicurazione. Gli alloggi non li ho ancora scelti, ma ne sto valutando alcuni, che in media costano 70 euro al giorno. Totale volo – auto – alloggio per 9 giorni, 8 notti: 1090…ma da dividere per quattro!

Considerazioni finali

Questa zona della Grecia non è tra le più care, ci sono tante altre località altrettanto economiche!

Il volo aereo a Gennaio l’abbiamo pagato poco, ma più passa il tempo, più sarà difficile trovare prezzi altrettanto bassi!

Anche per l’auto non sempre si riesce a trovare questi prezzi: nelle isole piccole in genere i prezzi lievitano!

Ti serve aiuto?

Hai bisogno di aiuto per organizzare il tuo prossimo viaggio in Grecia?


Condividi dove vuoi

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *